Cani: attenti a questo caldo

Come previsto, ecco arrivata questa nuova ondata di caldo. Con le temperature così alte e un'altissima percentuale di umidità attenzione anche ai nostri cani. Il caldo può creare grossi problemi anche a loro

cane e caldoQualche semplice regola
Il caldo arriva tutti gli anni eppure, tutti gli anni, accade che qualche persona continui a non comportarsi nel modo giusto per evitare al proprio cane i problemi legati al gran caldo. Basterebbe anche solo un po’ di buon senso e capire, semplicemente, che come lo soffriamo noi lo soffrono anche loro. Intanto questa piccola regola  se avete un cane che vive in giardino: assicurarsi che possano sempre poter disporre di una zona all’ombra. Se in giardino hanno anche una cuccia è fondamentale che essa sia posizionata in un punto in cui l’ombra ci sia ad ogni ora del giorno e che abbia la corretta areazione. Ve ne sono molte, sul mercato che, a fronte di un prezzo magari più alto, sono comunque perfettamente isolate evitando così il pericolo di surriscaldamento.
Continua a leggere

Pubblicato in Salute | Lascia un commento

In spiaggia con il cane

Con l'arrivo della bella stagione molte persone decidono di andare al mare e di farlo con il proprio cane. Niente di più divertente, rispettando alcune piccole precauzioni

cane in spaggiaQuando andare
Certo, se la gita al mare è solo di un paio di giorni, è ovvio che il cane starà con noi tutto il tempo. Però è bene ricordarsi che non bisognerebbe sottoporre il cane ad un caldo eccessivo. Per cui, se la gita è di un giorno solo e voi volete stare in spiaggia tutto il tempo, ricordatevi di portare assolutamente un ombrellone sotto cui il cane possa ripararsi. Del resto l’accortezza di avere un ombrellone dovrebbe valere anche durante le vacanze estive. A meno che non vogliate andare in spiaggia con il vostro cane solo durante le ore più fresche della mattina e del tardo pomeriggio.
Continua a leggere

Pubblicato in Notizie | Lascia un commento

Alimentazione casalinga per il nostro cane

L'attenzione per l'alimentazione in generale, anche quella per il nostro cane. Ma casalinga non significa dare al cane gli avanzi del nostro cibo

cane che mangiaNon solo cibo industriale
Non sempre è possibile leggere chiaramente la composizione del cibo che troviamo in scatolette o bustine confezionate. per carità, ci sono marche serie. Ma sicuramente non vi è sempre la certezza di risalire alle vere materie usate o alla loro effettiva origine. Casi di sofisticazione alimentare sono purtroppo cosa non rara. Questo il motivo per cui sempre più persone si stanno orientando verso un’alimentazione casalinga anche per gli amici cani. Del resto non è realistico pensare che in molti cibi industriali non vi siano additivi, coloranti e altri componenti non proprio salutari.
Continua a leggere

Pubblicato in Salute | Lascia un commento

Avere un cane fa bene alla salute

Avere un cane non è solo una bellissima avventura ma anche il modo più bello per avere straordinari effetti positivi anche sulla salute fisica e psicologica

cane con signora anzianaQuali benefici
I benefici, ormai dimostrati anche da molte ricerche scientifiche, sono sia fisici sia psicologici. Dal punto di vista fisico il più classico dei benefici effetti dell’avere un amico a quattro zampe è quello della passeggiata. Le uscite, necessarie per far fare al nostro cane i suoi bisogni, sono un’occasione per noi per vincere la pigrizia e fare un pò di attività fisica. Camminare contribuisce ad abbassare i valori pressori e a tenere sotto controllo il colesterolo. Tanto per dire solo di un paio di effetti benefici.

Ma avere un cane fa bene alla salute, anche dal punto di vista psicologico. Prendersi cura di un animale in molti casi si è rivelato il miglior farmaco anche nella cura di alcune gravi forme di depressione. Senza contare come, per molte persone, un cane sia anche un meraviglioso e potente antidoto alla solitudine. Ma anche in situazioni psicologiche non estreme, la vicinanza di un cane stimola il nostro senso della responsabilità e della disciplina.
Continua a leggere

Pubblicato in Salute | Lascia un commento

Prendere un cucciolo: quale l’età migliore

Sapere qual è l'età migliore in cui sottrarre un cucciolo alle cure materne può essere importante per evitare molti problemi caratteriali

labrador retrieverNon sempre piccolo è bello
Certo è difficile resistere alla bellezza e alla dolcezza di un cucciolo minuscolo, magari appena in grado di reggersi sulle zampine per mangiare. E, a quell’età il cucciolo è davvero piccolo visto che, solitamente, questo avviene attorno ai 30-35 giorni di vita. Ma, sebbene alcuni venditori senza scrupoli lo facciano, allontanare un cucciolo dalla sua mamma in quel periodo è un errore gravissimo. Lo svezzamento infatti non significa che il cucciolo sia pronto per questa separazione. È infatti tra la quarta settimana e il termine del secondo mese di vita che il cane impara le cose più importanti dal punto di vista caratteriale. Cose che possono determinare la perfetta o meno convivenza con il suo padrone umano.
Continua a leggere

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato | Lascia un commento