Avere un cane fa bene alla salute

Avere un cane non è solo una bellissima avventura ma anche il modo più bello per avere straordinari effetti positivi anche sulla salute fisica e psicologica

cane con signora anzianaQuali benefici
I benefici, ormai dimostrati anche da molte ricerche scientifiche, sono sia fisici sia psicologici. Dal punto di vista fisico il più classico dei benefici effetti dell’avere un amico a quattro zampe è quello della passeggiata. Le uscite, necessarie per far fare al nostro cane i suoi bisogni, sono un’occasione per noi per vincere la pigrizia e fare un pò di attività fisica. Camminare contribuisce ad abbassare i valori pressori e a tenere sotto controllo il colesterolo. Tanto per dire solo di un paio di effetti benefici.

Ma avere un cane fa bene alla salute, anche dal punto di vista psicologico. Prendersi cura di un animale in molti casi si è rivelato il miglior farmaco anche nella cura di alcune gravi forme di depressione. Senza contare come, per molte persone, un cane sia anche un meraviglioso e potente antidoto alla solitudine. Ma anche in situazioni psicologiche non estreme, la vicinanza di un cane stimola il nostro senso della responsabilità e della disciplina.

Con il cane migliora anche la vita di relazione
Avere un cane può aiutare anche a migliorare il modo di relazionarsi agli altri. Portando a spasso il nostro animale si viene spesso in contatto con altre persone e si attivano meccanismi di socializzazione importanti. In particolare questo aspetto è particolarmente rilevante nelle persone anziane e nei bambini: questi ultimi, in particolare, imparano a prendersi la responsabilità dell’animale. È dimostrato che la relazione con il nostro animale aggiunga positività a molti aspetti della nostra vita.

Effetto specchio
E soprattutto dal punto di vista psicologico però che la presenza di un cane risulta donare i benefici maggiori. La sua capacità di trasmettere allegria e gioia di vivere attivano quello che si chiama effetto specchio: difficile restare tristi quando accanto si ha un animale come un cane, tendenzialmente di indole gioiosa e ottimista. Un altro effetto positivo è quello che deriva dal suo essere un animale sociale e che, in quanto tale, aumenta anche le capacità relazionali dei suoi stessi padroni: sia all’esterno sia all’interno del nucleo familiare.

La magia della comunicazione uomo-cane
Uno dei benefici psicologici di maggior rilevanza è rappresentato proprio dalla dinamica di comunicazione che si crea tra uomo e cane. Essendo una comunicazione non verbale ma fatta di gesti, segnali e posture del corpo, essa diventa un tipo di comunicazione più profonda e istintuale, fatta di corporeità e sensazioni più profonde e più autentiche. Cose che agiscono sul nostro essere aiutandoci a sviluppare parti di noi che difficilmente vengono messe in gioco in altri tipi di relazione.



Questa voce è stata pubblicata in Salute. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Protected by WP Anti Spam