Come scegliere l’allevamento giusto

Quando si sceglie di comprare un cane di razza la scelta dell'allevamento è, non solo il primo passo, ma anche quello più importante

allevamento caniSerietà prima di tutto
E la serietà maggiore, in linea di massima, è quella offerta da quegli allevamenti che si sono specializzati in una sola razza o, al massimo una o due. Questo criterio è quello che, nella maggior parte dei casi garantisce serietà e affidabilità. Oltre al fatto che, un allevamento specializzato in una sola sola razza si presume gestito da persone che hanno una approfondita conoscenza di quella razza e una conseguente credibilità nell’ambiente.

Allevatori non ci si improvvisa
L’allevamento giusto, per cani di razza, è quello gestito da allevatori seri e professionali. Sembra la scoperta dell’acqua calda ma non lo è. Un buon allevatore non è solo colui che fa accoppiare cani e nascere cuccioli. Questa è una professione serie e chi la pratica deve avere anche una buona conoscenza delle leggi fondamentali della genetica, più di qualche nozione di veterinaria e dimostrarsi esperto di psicologia canina. Rivolgersi a questo genere di professionisti può comportare magari una spesa maggiore ma le garanzie che se ne ricevono in cambio sono impagabili.

A chi rivolgersi per controllare
Comunque per capire se ci si sta rivolgendo ad un allevamento giusto ci sono alcuni modi. Il primo è quello di chiedere ai rispettivi Club di Razza che hanno sempre a disposizione l’elenco degli allevamenti migliori. Altra fonte assolutamente affidabile è l’Ente Nazionale Cinofilia Italiana. Oltre a ciò, certo, anche una visita attenta all’allevamento può fornire utili indicazioni. L’allevamento serio si presenta immediatamente come un ambiente pulito. È importante che dia la possibilità di conoscere i genitori dei cuccioli che si stanno comperando, provvede alla sverminazione e alle vaccinazioni. Cosa importantissima è che l’allevatore non dia i cuccioli prima che abbiano raggiunto almeno i due mesi di età. Altra cosa importante di un allevatore serio è quella di fornire il pedigree senza chiedere aggiunte di soldi. Insistiamo particolarmente sull’età in cui il cucciolo viene venduto. Due mesi non sono un arco temporale detto a caso. Ci sono motivi comportamentali serissimi che fanno di questa età l’età giusta. Diffidate di allevatori che vogliono vendervi cuccioli più piccoli. Nel prossimo post vi diremo perché.

Riconoscimenti
Un altro criterio che può aiutarvi a capire se vi state rivolgendo all’allevamento giusto possono essere i riconoscimenti da questo ottenuto in mostre ufficiali, sia di bellezza sia attività di sport cinofili. E, se proprio volete essere certi della serietà del professionista a cui vi state rivolgendo, fate attenzione alle domande che lui rivolgerà a voi: i migliori allevatori, quelli più scrupolosi sono proprio quelli che fanno mille domande ai futuri acquirenti, per accertarsi del fatto che i cuccioli stiano finendo nelle giuste mani.



Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Protected by WP Anti Spam