In spiaggia con il cane

Con l'arrivo della bella stagione molte persone decidono di andare al mare e di farlo con il proprio cane. Niente di più divertente, rispettando alcune piccole precauzioni

cane in spaggiaQuando andare
Certo, se la gita al mare è solo di un paio di giorni, è ovvio che il cane starà con noi tutto il tempo. Però è bene ricordarsi che non bisognerebbe sottoporre il cane ad un caldo eccessivo. Per cui, se la gita è di un giorno solo e voi volete stare in spiaggia tutto il tempo, ricordatevi di portare assolutamente un ombrellone sotto cui il cane possa ripararsi. Del resto l’accortezza di avere un ombrellone dovrebbe valere anche durante le vacanze estive. A meno che non vogliate andare in spiaggia con il vostro cane solo durante le ore più fresche della mattina e del tardo pomeriggio.

Equipaggiamento e bagno
Una cosa che non deve assolutamente mancare è la ciotola per l’acqua che deve sempre essere fresca. Premunitevi, dunque, di avere una dose d’acqua sufficiente. Ricordatevi che i cani non sudano come noi ma hanno la regolazione termica affidata, praticamente, solo alla lingua. Per questo è importante che il cane possa bere spesso. Certo il modo migliore per vincere il caldo è quello di farsi un bel bagno. Ma non tutti i cani hanno la stessa passione per l’acqua e alcuni non ci entrano volentieri. Se invece il vostro cane è tra quelli che adorano nuotare allora osservate solo queste piccole regole: dopo il bagno in mare sciacquatelo con acqua dolce e spazzolatelo. La salsedine potrebbe, infatti, causare qualche irritazione o prurito. In particolare bisogna fare attenzione a sciacquare le zampe e la parte sotto la coda. Se viene in acqua con voi non forzatelo a mettere la testa sotto l’acqua o a fare giochi che non ha voglia di fare: infatti se il cane beve acqua di mare potrebbe avere problemi di diarrea. fare anche molta attenzione che non mangi della sabbia.

Qualche gioco
È buona cosa portare sempre qualcosa con cui il cane possa giocare. Può essere una palla o un osso di plastica per distrarsi. Fatelo muovere ogni tanto, magari giocando sulla riva, sempre facendo attenzione che non dia disturbo agli altri bagnanti. Però una corsetta sulla riva o qualche minuto di gioco dentro e fuori dall’acqua sono cose sempre gradite dai nostri amici a quattro zampe. Portatevi sempre un asciugamano o una stuoia su cui possa sdraiarsi per non stare tutto il giorno a contatto con la sabbia.

Ultima cosa ma non la meno importante: ricordate che, anche in spiaggia, siete tenuti a raccogliere i bisogni del vostro cane nel caso li facesse. Portatevi dunque sacchettini e paletta perché potreste prendere delle belle multe.



Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Protected by WP Anti Spam