La dieta del Golden Retriever

Uno dei cani più amati e popolari, ma anche uno di quelli la cui dieta deve essere particolarmente curata. Un'alimentazione scorretta nei principali valori nutrizionali può causare problemi ossei e alle articolazioni. In particolare è tra i due e cinque mesi che il nostro cucciolo necessita di particolari attenzioni

golden retrieverSi tratta sicuramente di una delle razze più amate e popolari: il Golden Retriever lo si vede sempre più frequentemente come cane di famiglia, per la sua simpatia e il suo carattere giocherellone. Però, come per tutti i cani, anche la dieta del Golden Retriever deve essere curata fin da cucciolo.

Si tratta di cani il cui peso può variare orientativamente tra i 25 e i 30 kg per le femmine, mentre i maschi possono arrivare anche a 36 kg.

Il periodo in cui la dieta del Golden Retriever deve essere tenuta particolarmente d’occhio è quello che va dai due mesi fino ai cinque circa perché, in questi pochi mesi, il cane può raggiungere il 50% di quello che poi sarà il suo peso da adulto. Proprio per questo motivo è bene stare attenti alla sua alimentazione in quei mesi perché sono proprio quelli in cui si rischia di commettere errori che possono anche avere conseguenze alle articolazioni. Per questo bisogna stare attenti anche ai così detti integratori minerali perché, un eccesso di calcio, fa più male che bene allo sviluppo osseo di quel periodo della crescita.

Una delle prime cose da tenere a mente è quella di scegliere con cura (magari aiutati dal veterinario) il corretto mangime per il nostro cucciolo. I valori da tenere d’occhio sono, principalmente quello energetico che non dovrebbe superare le 360/370 kcal per ogni 100 grammmi. Bisogna poi essere certi che l’apporto proteico sia di origine animale e che i grassi (meglio se in percentuale inferiore al 15%) contengano anche quelli definiti essenziali della famiglia degli Omega.

Arriviamo dunque alla quantità di calcio e fosforo le cui percentuali non dovrebbero superare l1,5% per quanto riguarda il primo e l’1% per il secondo.

Sempre per una dieta corretta una seconda cosa da tenere presente è il peso del nostro cucciolo che dovrebbe essere controllato ogni due settimane. Può essere d’aiuto farvi dare dal vostro veterinario una tabella che riporti i pesi corretti a seconda dell’età e una che vi indichi quali sono i fabbisogni energetici in base al peso del vostro cane.



Questa voce è stata pubblicata in Golden Retriever. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Protected by WP Anti Spam